Accoglienza

San Vincenzo de' Paoli

logo"Il principio di una vera amicizia è la carità e la carità non può esistere nel cuore delle persone senza espandersi al di fuori; è un fuoco che si spegne se non è alimentato e l'alimento della carità sono le opere buone" (beato Federico Ozanam)

COS'E'?
La San Vincenzo De' Paoli è un'Associazione Internazionale di laici cristini fondata a Parigi nel 1833 dal Beato Federico Ozanam con altri sei compagni di università. Attualmente è presente nei cinque contineti con circa 700.000 soci.

GLI SCOPI
Alleviare le sofferenze dei poveri e bisognosi, promuovere la dignità, cercando di eliminare le cause che producono il disagio.

CHI SIAMO
Siamo uomini e donne, giovani ed anziani che condividendo gli scopi della società San Vincenzo De' Paoli uniscono le loro forze ed agiscono in un cammino comune umano e spirituale.

A Montevarchi la San Vincenzo De' Paoli nasce negli anni '40 coem ci ricordano i versi di uno dei montevarchini fondatori:

Anni quaranta, da poco,
la guerra era passata,
lutti, rovine e pianti,
... Degli ultimi i problemi
risolver con urgenza
in molti con pazienza
riuscimmo a sollevar;
nel Chiostro e nel silenzio
nacque la San Vincenzo
e non è spenta ognor la sua pronta presenza...

DOVE CI IMPEGNAMO
Nel sociale: in collaborazione con i servizi del territorio.
I volontari della San Vincenzo sono al servizio della loro comunità non per sostituirsi all'impegno comune, ma per stimolarne la crescita sotto il segno della carità e della solidarietà, con un'attenzione ai bisogni della comunità e alla costruzione di una efficace azione in rete con tutte le realtà presenti e operanti nel territorio.


Via Marzia, 67 52025 Montevarchi(AR)
www.sanvincenzoitalia.it
tel. +39 366 1363625

Servizi offerti:
Attualmente vengono assistite circa 140 famiglie e distribuite una ventina di tollellate di generi alimentari all'anno.

Orario di apertura:
2° e 4° giovedì del mese
15:30 - 19:00

 

Le nostre origini...
san vincenzoSan Vincenzo De' Paoli nasce in Francia il 24 aprile 1581 da una famiglia contadina e molto povera. Il 23 settembre del 1600 viene ordinato sacerdote, ma durante un viaggio in mare viene catturato dai pirati turchi e venduto come schiavo a Tunisi. Durante la schiavitù, che durò due anni, convertì il suo padrone al cristianesimo e con lui fece ritorno in Francia. Entrò alla corte di Francia come cappellano e successivamente come precettore dei Marchesi di Gondi. Rendendosi conto di quanta fosse l'indigenza del popolo, abbandonò la carriera ecclesiastica, dedicandosi all'assistenza dei più derelitti, dei bambini abbandonati, dei sofferenti. Le conoscenze che aveva fatto in passato con i Marchesi, gli consentirono di poter ricevere i mezzi finanziari per poter portare avanti la sua opera di assistenza. Fondò l'ordine delle suore "Figlie della Carità" che portarono avanti in tutta la Francia le opere di carità da lui iniziate... Venne proclamato Santo il 16 giugno del 1729.

Contatta la cancelleria

Contact us

Messaggio inviato correttamente